Seo audit del sito: Dottor Web


La SEO audit è l’analisi dei problemi che un sito già online ha, per porvi rimedio.
SEO Audit, il dottore delle pagine web
In altre parole si porta il sito dal Dottore, che lo visita, ed emette la diagnosi, a cui seguirà la cura. Ora analizziamo le visite che si fanno ad un sito malato:
- Analisi mercato
- Server e Hosting
- Velocità caricamento
- Assenza di elementi strutturali essenziali
- Struttura tecnica pagine
- Mobile friendship
- User Experience
- Contenuti
- Backlinks
- Keywords
- CTA.
Si parte dall’analisi del mercato in cui il sito andrà ad operare, anche se non si tratta di un e-commerce. Competitor si hanno in tutti i campi. C’è chi vende beni, chi servizi, chi informazioni e chi il Brand; tutti però vendono qualcosa, non necessariamente nell’accezione economico-finanziaria del verbo.

Poi si analizzano il server e l’hosting. Infatti un sito (gli e-commerce in particolare) non si può più permettere un server lento a caricare, al giorno d’oggi. Questo significa migliaia di entrate perse per ogni secondo di latenza ! Sì, perché i clienti potenziali se ne vanno dal competitor, punto.
Infine i codici di errore, che sono i sintomi delle malattie lato server e/o struttura del sito: ad esempio quelli che iniziano col numero “5” sono pertinenti al server, quelli che iniziano col “3” modifiche all’URL del sito.

Velocità del caricamento delle pagine.
Questo un problema che ha parecchie madri e padri.
Dalla struttura grafica: ad esempio CSS annidati o che richiamano con @import altri CSS, ad immagini di parecchi chilobyte di dimensione e che rallentano il caricamento della pagina, ai vari script non gestiti che interrompono il parsing della pagina.

Assenza di tutti o alcuni degli elementi strutturali del sito quali: file Robots.txt, file Sitemap e (ove possibile) il file .htaccess.
Struttura HTML del sito vero e proprio. Presenza dei meta tag:
- “Title”,
- “Description”,
- "gli H1…H6",
- OpenGraph,
- Scema.org,
- ALT delle immagini e tanti altri fattori tecnici specifici.

La compatibilità di navigazione coi dispositivi mobili, il cui utilizzo ha superato quello del classico PC per la consultazione delle pagine web.

La facilità di navigazione da parte degli utenti. Spesso infatti ci si focalizza sul “bello” a discapito del funzionale.
Quest’aspetto è fondamentale, in quanto chi comanda il gioco è l’internauta, che con pochi click a fatica zero, può chiudere un sito ed aprirne un altro nel giro di 5 secondi, o anche meno !

Contenuti. Sì perché con il crescere della capacità degli algoritmi di capire i testi, questi saranno sempre più importanti (non che prima non lo fossero, ma ora non si scappa !).
Per cui una buona grammatica e sintassi, unitamente al rispetto della così definita EAT ossia:
Experience (Esperienza utente),
Authoritativeness (Autorevolezza)
e Trustiness (Affidabillità)
sono i nuovi dogmi per poter contare su un sito che dia un ROI adeguato.

Backlink. Qui le scuole di pensiero sono 2: chi dice che per un buon posizionamento siano essenziali e chi dice il contrario.
In effetti esistono siti ben posizionati che non ricevono Backlinks di qualità.
Ma una buona SEO audit, a prescindere da tali correnti di pensiero, deve controllare che il sito non sia stato preso di mira da SEO negativa (di un competitor?) che ha indirizzato backlilnks di pessima qualità verso il sito in cura al fine di procurargli un danno.
Sì, esistono anche soggetti che ricorrono al “gioco sporco” !

Call-to-Action. Beh, se dopo tutto questa mole di lavoro, non stimolate i vostri visitatori a compiere un’azione, ad esempio un acquisto o il download di un listino, che cosa avete lavorato a fare ? Il web non è passività !
I vostri visitatori non sono passivi osservatori di uno schermo !

Poi ci sono loro, le keywords, le parole chiave con cui gli internauti vi troveranno.
Qui una ricerca appropriata delle key da indicizzare nel medio e lungo periodo, magari in accordo con i colleghi che seguono la parte a pagamento (Pay per Click) per non pestarsi i piedi, è d’obbligo.
Viene chiaramente influenzata dall’analisi di mercato, e dalle strategie aziendali.
E’ un aspetto molto delicato perché i frutti impiegheranno da un minimo di 60 giorni fino a più di sei mesi per scalare la SERP, per cui le nuove key impiegheranno anch’esse lo stesso tempo, e si fa presto a far passare un anno per ottenere un pugno di mosche !
“Il tempo è denaro” si dice ancor’oggi !

Alla fine di tutta questa check-list, si dovrà tenere monitorato il sito con un adeguato software di statistica ed analisi.
Se tutto è andato bene al “primo colpo” non si dovrà fare altro che proseguire sulla retta via dei dettami della SEO, altrimenti, potrebbe essere necessaria una seconda SEO audit, per scovare anche gli altri aspetti che penalizzano il sito, sfuggiti alla prima scansione.
Inutile dire che come uno specialista della medicina, Cardiologo, Urologo ecc. non è certo a buon mercato così anche la SEO Audit è l’attività più onerosa della SEO, può arrivare infatti a costare anche decine di migliaia di Euro !
Lo so che è scontato, ma come nella vita prevenire è meglio che curare, anche nel web progettare il sito con gli occhi ben aperti alla buona SEO ! sin dall'inizio, è meglio...

Contattaci:

compilando il form qui sotto, oppure scrivendoci una mail


Consenso Privacy*

Sending...
Form inviato, grazie !


Scrivici una mail

Mail:
ass.clienti@surfacingserpseo.expert
amministrazione@surfacingserpseo.expert

Questo sito non utilizza cookies, se non quelli di terze parti come il Browser o il server che è comunque conforme al GDPR.
I cookies analitici di terze parti sono impiegati per rilevare informazioni sul comportamento degli utenti su www.surfacingserpseo.expert.
La rilevazione avviene in forma anonima, al solo fine di monitorare le prestazioni e migliorare l’usabilità del sito.
L’utilizzo di questi cookies (terze parti) è disciplinato dalle regole predisposte dalle terze parti medesime. Pertanto, si invitano gli utenti a prendere visione delle informative privacy e delle indicazioni per gestire o disabilitare i cookies pubblicate nelle relative pagine web.
I dati quali IP, tipo di browser, ISP (Internet Service Provider) e dai Firewall , Filtri Antispam ecc. sono test rate in forma automatizzata e raccolte in forma esclusivamente aggregata al fine di verificare il corretto funzionamento del sito e per motivi di sicurezza.
I dati raccolti col Form di contatto e le mail: il sito rileva automaticamente e registra alcuni dati identificativi dell’utente. Tali dati si intendono volontariamente forniti dall’utente al momento della richiesta di erogazione del servizio.
Inserendo un commento o altra informazione l’utente accetta espressamente l’informativa privacy e, in particolare, acconsente che i contenuti inseriti siano liberamente diffusi ai terzi che siano coinvolti nell’attività del presente sito come i fornitori esterni. I dati ricevuti verranno utilizzati esclusivamente per l’erogazione del servizio richiesto e per il solo tempo necessario per la fornitura del servizio.
I dati raccolti dal sito durante il suo funzionamento sono utilizzati esclusivamente per le finalità commerciali ed amministrative imposte dalla legge e conservati per il tempo strettamente necessario a svolgere le attività precisate e, comunque, non oltre 2 anni, salvo diversamente disposto.
Nell’informativa estesa sono forniti i collegamenti per configurare sia il browser utilizzato che i plug in dei Social Network.
Sempre nella versione estesa sono riportati tutti i diritti del visitatore come, ad esempio, la richiesta di cancellazione dei dati in nostro possesso.
Questo il collegamento per aprire il documento integrale e prenderne visione:
Privacy versione Integrale

Indirizzo / Address

Surfacing Serp Seo LLC,
28870 US HWY 19 North
Suite 362
Clearwater, Fl, US 33761